sabato 7 febbraio 2009

Eluana 2

Eluana Englaro con la madre

Qualcuno forse ricorderà che avevo già dedicato un post a questa infelice ragazza e che ancor prima avevo espresso le mie considerazioni sul tema dell'eutanasia.
Nel confermare le mie posizioni, vorrei porre questa semplice domanda: se Eluana fosse fotografata oggi e vista da tutti così come è adesso, dopo 16 anni di soffrenze, e non com'era nella splendida esuberanza dei suoi 20 anni, cambierebbe o no il parere di chi la vuole a tutti costi mantenere in vita? Sempre ammesso che di vita si tratti, sempre ammesso che una condizione vegetativa protratta per anni dia ancora ad Eluana una qualche possibilità di esprimersi e le consenta una infinitesima capacità di relazionarsi con gli altri. In fondo cosa è la vita di una persona che non ha più alcuna possibilità di dialogare con gli altri, la vita di una persona priva della pur minima capacità di scambiare idee, sentimenti e passioni?
Non è vita ma una non-vita. La vita è tutt'altro. La vita è pienezza di emozioni, è capacità di indagare, è desiderio di conoscenza, è uno stato psico-fisico consapevole, è libertà di essere se stessi, è felicità di stare al mondo.
Se il padre terreno di Eluana si batte con forza affinché si ponga pietosamente fine all'ingiusto calvario della figlia, il Padre celeste, colmo di infinita dolcezza verso tutte le Sue creature, lo vuole a maggior ragione anche Lui.

5 commenti:

XPX ha detto...

Sono argomenti davvero molto complessi ...

evergreen ha detto...

Lo so...ma non per questo non bisogna prendere posizione.

stella ha detto...

Evergreen ho sempre pensato come te. Ho avuto perplessità ,però, quando ho saputo che l'avrebbero sedata affinchè non avvertisse dolore...

Prego per Eluana.

Pimpinella ha detto...

Pure io la penso come te.
Ammetto di avere avuto delle perplessità, ma mi sono ricreduta.
In questi casi le decisioni spetterebbero solo ed esclusivamente alla famiglia.
Lei se respira è solo grazie alla volontà dei medici e non certo alla volontà di Dio.
E' giusto intervenire fino a quando si intravede una via di speranza, verso una stuazione migliore.
Altrimenti non ha senso continuare così.

frufrupina ha detto...

Eluana si è spenta 8,30...preghiamo per lei...serena serata.