mercoledì 25 febbraio 2009

Fugit irreparabile tempus!

Da L''eleganza del riccio di Muriel Barbery , edizioni E/O
"Mi ha sempre affascinato l'abnegazione con cui noi esseri umani siamo capaci di consacrare una grande energia alla ricerca del nulla e alla formulazione di pensieri inutili e assurdi."
(pag.241)

Non solo si perdono energie nel rincorrere pensieri e idee inutili ma quel che è peggio si perde del tempo prezioso. Arrivato a questa stagione della vita, mi rammarico di averne perso tanto e di continuare a perderne in cose non necessarie. Ma quali sono le attività veramente indispensabili per l'uomo e per il suo destino? Forse la risposta è in quel passo evangelico: che giova all'uomo guadagnare tutto il mondo se poi perde la sua anima? (Mt 16, 26)

9 commenti:

Aliza ha detto...

si mio caro Evergreen, penso sia l'unico tempo veramente non sprecato. Penso al salmo 1

Beato l'uomo che non segue il consiglio degli empi,
non indugia nella via dei peccatori
e non siede in compagnia degli stolti;
ma si compiace della legge del Signore,
la sua legge medita giorno e notte.

Sarà come albero piantato lungo corsi d'acqua,
che darà frutto a suo tempo
e le sue foglie non cadranno mai;
riusciranno tutte le sue opere.

Bello vero?? Buona Quaresima A

evergreen ha detto...

Splendido salmo! Grazie per la costante attenzione.

Pimpinella ha detto...

Alla fine a forza di leggere le tue citazioni, l'ho comprato anche io il libro... :)
Ciao
Pimpinella

evergreen ha detto...

Così si aiuta l'editoria! Brava!!!

lellofieramosca ha detto...

Ciao Pino
già...quali sono le attività indispensabili?
Crediamo di seguirle,ma chi lo sa!

Peppe ha detto...

Il tempo è tiranno!

Lara ha detto...

Il libro è stupendo, ma tu ne citi parti veramente belle e importanti.
Molto bella anche l'immagine.

Grazie Evergreen, sei un tesoro!
Ciao,
Lara

evergreen ha detto...

Per Lello: a saperlo!
Per Peppe: tempus edax, homo edacior!
Per Lara : grazie...sei un tesoro tu!!!

stella ha detto...

Ever,grazie.