mercoledì 13 maggio 2009

Gli splendori nascosti della Puglia


Gargano -Santa Maria di Pulsano
Questa Chiesa, parzialmente scavata nella roccia e solo recentemente sottratta all'abbandono, fa parte di un austero complesso monastico risalente al 6° secolo. Si trova a poca distanza da Monte Sant'Angelo, celebre per un'altra grotta dove la tradizione indica il luogo in cui apparve l'Arcangelo Michele. Quest'ultimo è un santuario frequentatissimo soprattutto nel Medioevo. All'inizio del secondo millennio anche alcuni cavalieri Normanni vi si recarono in pellegrinaggio e, strada facendo, pensarono bene di conquistare il Sud della nostra Penisola. Impresa che riuscì loro benissimo e che li spinse addirittura in Sicilia.

1 commento:

Lara ha detto...

E' davvero un tesoro nascosto.
Uno splendore!
Ciao Pino,grazie.
Lara