lunedì 11 marzo 2013

Ho un sogno...

Parlamentari 5 stelle in trasferta a Roma: treno regionale in seconda classe e pranzo al sacco.
Mi fa piacere pensare che questo sia soltanto un inizio, che gli orpelli ottocenteschi della vecchia politica vengano messi in soffitta, che le auto blu e le scorte-status simbol abbiano i giorni contati.
La sobrietà si pratica con i fatti e non si celebra soltanto a parole.
La vanagloria e la compiaciuta ostentazione del potere sono costate e costano tantissimo alle tasche del cittadino.
Anche le messinscena di solidarietà a Berlusconi di ieri e di oggi a Milano, con una irritante sfilata di auto blu, ha rappresentato uno spreco inutile e ingiustificato di denaro pubblico.
In tempi difficili come questi, in una democrazia matura, pure il Presidente della Repubblica dovrebbe saper fare a meno della sua corte e del suo cerimoniale da monarca.

Nessun commento: