sabato 12 aprile 2008

Napoli ancora sotto la "monnezza"


Cliccate quì. Ma non preocupatevi: subito dopo le elezioni Mandrake e la sua squadra di governo, appositamente riuniti sul posto, provvederanno in men che non si dica!

3 commenti:

Antonio ha detto...

Secondo me non riusciranno mai a risolvere il pren prest problema rifiuti e ben presto tutti ci troveremo nelle stesse condizioni, Puglia compresa. Ovunque al Sud siamo al limite del collasso...Vi immaginate al Governo Sinistra critica? No quello, no questo, no quell'altro e i rifiuti si accumulano oltre ad altre problematiche. Buon Weekend Evergreen
ciao Antonio

eergrenn ha detto...

Per risolvere le situazioni italiane, caro Antonio, non sono necessari interventi straordinari o taumaturgici. Occorre soltanto un pò di buon senso e tanto, tanto spirito di servizio in chi ci governa. Un Capo politico illuminato e disinteressato, un Presidente del Consiglio che desse per primo l'esempio di ridurre le prebende per sé e per i suoi Ministri, un Capo dello Stato che facesse altrettanto, sarebbero più credibili e sicuramente ben accetti da tutti. Se i cittadini avessero la certezza che le decisioni di chi li governa, anche quelle più sgradite, sono improntate al bene pubblico e non dettate da interessi di parte, non ci sarebbero problemi di sorta e l'attività di qualsiasi governo filerebbe liscia come l'olio. Senza intralci di alcun tipo. Te l'assicuro. Bisognerebbe però provare per credere. Ma....mi chedo e forse ti chiedi anche tu: esiste una classe politica formata in questo modo, capace cioè di servire gli altri e di rinunciare dall'oggi al domani ai tantissimi privilegi acquisiti nel tempo?

Anonimo ha detto...

proprio ieri sono stata offesa,anche se poi ha detto che scherzava,sinceramente non gli credo,,, è vero cè tanta monnezza a NAPOLI ma la amo per come è stata,,, per come è,,,e per come sarà,,,e non si puo' offendere dicendo che amo la monnezza!
ciao Pino ti lascio una buona serata tua amica Lina!