giovedì 17 aprile 2008

Massima araba



"ONESTO E' COLUI CHE CAMBIA IL PROPRIO PENSIERO PER ACCORDARLO ALLA VERITA'. DISONESTO E' COLUI CHE CAMBIA LA VERITA' PER ACCORDARLA AL PROPRIO PENSIERO".


Da quanti disonesti dobbiamo guardarci! Disonesto infatti non è soltanto colui che ruba. Disonesto è anche colui che offende e mistifica volutamente la verità. Non per nulla il demonio è definito il padre della menzogna. "Voi che avete per padre il diavolo, e volete compiere i desideri del padre vostro. Egli è stato omicida fin da principio e non ha perseverato nella verità, perché non vi è verità in lui. Quando dice il falso, parla del suo, perché è menzognero e padre della menzogna." (Gv 8, 44)

2 commenti:

Anonimo ha detto...

è vero Pino ,,,ma sappiamo che Colui che è in noi è luce e verita' e non dobbiamo temere nulla ,,buon pomeriggio Lina!

evergreen ha detto...

Occorre comunque vigliare e saper distinguere il grano dal miglio, luminosa e fiduciosa raggio. Un caro saluto. Pino