martedì 18 ottobre 2011

Un bambino è...

Un bambino è qualcuno che proseguirà ciò che avete intrapreso.
Egli siederà nel posto in cui voi siete seduti e, quando ve ne sarete andati,
dedicherà le sue cure alle questioni che oggi voi ritenete importanti.
Voi potete adottare tutte le linee di condotta che vorrete,
ma a lui spetterà il modo di metterle in opera.
Egli prenderà la direzione delle vostre città, stati e nazioni.
Prenderà il posto nelle vostre chiese, scuole, università, corporazioni e le amministrerà.
Tutti i vostri scritti saranno giudicati, lodati o condannati da lui.
La sorte dell'umanità è nelle sue mani.

Abramo Lincoln

3 commenti:

Paolo ha detto...

Beati gli ultimi, se i primi saranno onesti ... però:-)

evergreen ha detto...

E francamente non credo che ci stiamo comportando molto onestamente nei confronti dei nostri figli o nipoti. Lasceremo loro in eredità un mondo ancora più complicato e difficile.

Liliana ha detto...

Bellissima!
Abramo Lincoln è una di quelle persone che non sarebbero mai dovute morire. Quanta bellezza in quella preziosa mente!

Liliana