sabato 12 settembre 2009

Quando gli amici valgono più da morti che da vivi

Poiché la piazza di Bari non gli era stata recentemente molto favorevole e probabilmente ora, con la faccenda delle escort baresi e l'annunciata minaccia di contestazioni all'ingresso della Fiera del Levante, lo sarebbe stata ancor meno, cosa si è inventato il Nostro ineffabile Premier? La partecipazione ai funerali di Stato dell' amico Mike Bongiorno, interrompendo così una consolidata prassi che ha visto finora tutti o quasi tutti i Presidenti del Consiglio inaugurare la Campionaria di Bari!
E dire che il buon Mike, intervistato qualche tempo fa da Fazio, si doleva amaramente del fatto che il suo ex datore di lavoro non si fosse fatto vivo nemmeno con una telefonata quando venne messo alla porta da Mediaset dopo averne fatto le incredibili fortune. Ricordo che in quell'occasione Mike aveva la voce rotta e quasi le lacrime agli occhi!
Le persone vanno rispettate da vive e non da morte, a meno che non servano - come in questo caso - più da morte che da vive per motivi di puro calcolo politico.

1 commento:

Lara ha detto...

Quello ne sa una più del diavolo. E' un diavolo!
Caspita se fosse così stratega per migliorare le cose in Italia, saremmo tutti pieni di benessere, invece ce ne stiamo qui indignati, arrabbiati e per quanto riguarda Mike Buongiorno, addolorati.
Ciao Pino!
Lara