martedì 9 marzo 2010

Finalmente!


Era ora che l'Amministrazione comunale cominciasse a sensibilizzare i cittadini possessori di cani. Non è più possibile passeggiare sui nostri marciapiedi facendo continui slalom tra le cacche di incolpevoli animali. Aver cura di rimuovere gli escrementi del proprio cane significa voler bene a lui, rispettare le persone e mantenere pulita la città.

7 commenti:

Tomaso ha detto...

Ciao Pino, questo è un argomento spinoso che uno non possa passeggiare tranquillamente senza dover fare molta attenzione per non calpestare gli escrementi sparsi ovunque, è veramente una vergogna chi possiede un animale non raccolga quello che è suo dovere di fare.
Qui dove vivi io sia nei giardini e nei posti più frequentati ai proprietari di cani ci sono dei distributore di piccoli cacchi di plastica con il quale il proprietario può raccogliere gli escrementi del proprio cane e depositarli nel apposito bidone che si trova vicino.
le multe di chi non rispetta questo sono salatissime, a quanto pare funziona,naturalmente che dei cafoni si sono sempre! ma molto pochi...
Buona giornata caro amico.
Tomaso

evergreen ha detto...

Caro Tomaso, tu, se non sbaglio, hai la fortuna di vivere in Svizzera, Paese pulitissimo per antonomasia. Certo le eccezioni non mancano - credo - neppure lì da voi però da noi l'eccezione è all'incontrario! Siamo un paese sporco e trascurato al massimo. E, poiché io penso che la forma ha grande importanza e - tutto sommato - essa è il modo in cui la sostanza si rende manifesta, allora non mi meraviglio nemmeno della dilagante sporcizia morale e della grande corruzione che ormai da anni sommerge il nostro infelice Paese!

giardigno65 ha detto...

quanto è vero ! In pochi si piegano, tutti vanno sugli argini, come per assolversi ...

che bello il manifesto !

evergreen ha detto...

Manifesto fatto bene...speriamo che sortisca l'effetto voluto!

Anonimo ha detto...

caro evergreen, sono la sorella di angela, sì quell'angela esiste blog. ormai sa che lei ci ha lasciato e per sentirla accanto a me, leggo tutto ciò che la riguarda. e se posso esprimo a coloro che le sono stati vicino affettuosamente, la mia piena condivisione con relativi ringraziamenti. apprezzo i suoi commenti e la profonda stima riservata a mia sorella, bello anche il commento riferito all'articolo scritto da angela il 17 settembre 09 dove esprimeva pienamente con una certa classe e stile il disappunto verso l,opinione aspra e sarcastica di un certo @Press al quale poi ho largamente risposto....(spero con lo stesso stile!....). GRAZIE, patrizia

evergreen ha detto...

Grato e onorato del Suo commento. Angela - che ho conosciuto solo sul web e di cui ho ammirato i bellissimi post - era davvero una GRANDE donna. Sia fiera e orgogliosa di Sua sorella che continua a vivere nel ricordo di coloro che L'apprezzarono e Le vollero bene. Un cordiale saluto. Pino

Anonimo ha detto...

grazie di cuore. ero fiera di lei. patrizia