mercoledì 10 ottobre 2012

L'inferno, se esiste, è vuoto...

Potrebbe mai un padre punire così duramente e stoltamente i propri figli al punto da consentire al suo peggior nemico di seviziarli per sempre?
Dio farebbe né più né meno la stessa cosa se condannasse al fuoco eterno i suoi figli smarriti, consegnandoli - per colmo di sadismo - al Suo nemico per antonomasia che è il demonio.
Così ragionano i testimoni di Geova. Ed io sono d'accordo con loro.
La minaccia delle fiamme eterne non può provenire da Dio ma da quegli abili mistificatori che su Dio e sulle pene ultraterrene hanno costruito da sempre le proprie fortune.
E d'altra parte non è il Cristianesimo ad aver inventato l'inferno o il paradiso. Gli Orfici ed altri ci avevano pensato molto prima.

2 commenti:

Tomaso ha detto...

Caro Pino grazie di questo post!!!
se avevo dei dubbi ora non più che veramente ama sa sicuramente perdonare, ci sono migliaia di modi per redimere coloro che hanno peccato
perché in qualsiasi posto postmortum
c è sempre anche li da far del bene.
Ecco un castigo giusto.
Tomaso

evergreen ha detto...

Buon pomeriggio, caro Tomaso!
Pino