giovedì 8 aprile 2010

Beati pauperes


Mentre [Gesù] andava per la strada, – racconta il Vangelo di Marco - un tale gli corse incontro e, gettandosi in ginocchio davanti a lui, gli domandò: «Maestro buono, che cosa devo fare per avere in eredità la vita eterna?». Gesù gli disse: «Perché mi chiami buono? Nessuno è buono, se non Dio solo. Tu conosci i comandamenti: Non uccidere, non commettere adulterio, non rubare, non testimoniare il falso, non frodare, onora tuo padre e tua madre». Egli allora gli disse: «Maestro, tutte queste cose le ho osservate fin dalla mia giovinezza». Allora Gesù fissò lo sguardo su di lui, lo amò e gli disse: «Una cosa sola ti manca: va', vendi quello che hai e dallo ai poveri, e avrai un tesoro in cielo; e vieni! Seguimi!». Ma a queste parole egli si fece scuro in volto e se ne andò rattristato; possedeva infatti molti beni (Mc 10, 17-22).

Padre Pio, frate povero, umile francesano, figlio di quel Francesco d'Assisi che di Madonna Povertà fu interprete autentico e fedele, riposerà dal 19 aprile p.v., sotto le volte dorate di un mausoleo paganeggiante e sfarzoso per volere di una Chiesa ormai completamente in balia di Mammona.
Quali messaggi vengono oggi trasmessi alle nuove generazioni?
Che il Dio denaro è tutto. Che con esso si può far tutto, si possono comprare tutti e si può calpestare tutto e tutti.
Che lo faccia impunemente qualche ricco magalomane prestato alla politica, che la maggior parte delle persone, ammaliate dallo sfavillio dell'oro e dal fascino torbido di ricchezze sfrontatamente esibite, tenti di imitarne mentalità e comportamenti, che la dignità senza prezzo della sobrietà non alletti più nessuno, tutto questo passi pure.
Ma che la povertà e l'austerità non dicano più nulla alla Chiesa ed agli uomini che fanno finta di servirla, questo è davvero grave.
E' un terribile segnale dei tempi oscuri e cinici che viviamo.
E' un tradimento vero e proprio dell'intima essenza del messaggio cristiano.

16 commenti:

stella ha detto...

Il mio post precedente invita proprio ad amare invece che dare peso e importanza alle "cose".

evergreen ha detto...

S.Giovanni Rotondo è diventata nel tempo una grande macchina mangiasoldi. Le offerte vanno a formare fiumi di euro che non si sa dove finiscono. Ma anche ai tempi di Padre Pio le offerte erano colossali. E non è vero che fossero servite per la costruzione dell'Ospedale da Lui voluto se dobbiamo dar credito alla ricostruzione storica di Sergio Luzzato che - in base ad inoppugnabili documenti dell'epoca - sostiene che l'opera fu interamente finanziata dagli Stati Uniti d'America.

Tomaso ha detto...

Commento difficile da fare! nella buona fede si può sempre donare, poi se tante cose sono superflue, la coscienza mi ha sempre insegnato che dentro di me sento che ho fatto del bene.
Sempre difficile ha capire certe cose caro Pino.
Buona serata amico.
Tomaso

evergreen ha detto...

Come è andata la visita medica? Spero benissimo...

giardigno65 ha detto...

purtroppo non è l'unico tradimento

Mayo ha detto...

Ciao Pino =)completo questo tuo post con il segreto del messaggio della vergine della Selette...
La Madonna avrebbe rivelato a ciascuno dei due fanciulli un segreto diverso. Questi li scrissero a papa Pio IX il 2 luglio 1851; il segreto che sarebbe stato rivelato a Melania fu reso pubblico solo nel 1879. Si espone una sintesi:

"L'umanità si trova alla vigilia di tristi avvenimenti e dei castighi più pesanti...i preti, che sono i servi di mio Figlio, proprio loro con la loro vita dissipata e la cupidigia di denaro, renderanno possibile la manifestazione dell'ira dell'Onnipotente...A causa del comportamento degli abitanti della Terra sarà chiamata l'ira del Padre del Cielo...La Chiesa vivrà una crisi molto profonda. Sarà il tempo delle tenebre. La sacra fede in Dio cadrà nella dimenticanza...ognuno cercherà solo il proprio egoistico profitto. Non ci sarà più amore per la famiglia e la Patria...I governi temporali avranno tutti lo stesso fine, quello di abbattere le basi religiose dei popoli e disperderle, per fondare il materialismo e l'ateismo...Il maligno entrerà in ogni casa, molte grandi città saranno quasi distrutte, tutti crederanno che sia giunta la fine...Poi la misericordia di mio Figlio comanderà gli Angeli di distruggere il nemico del mondo. Improvvisamente tutti i nemici della Chiesa di Gesù Cristo scompariranno...Dopo inizierà lentamente una nuova era, la pace e l'armonia tra gli uomini e Dio e l'amore per il prossimo prenderà il sopravvento su tutto...Il Vangelo sarà predicato ovunque...questa pace e concordia tra gli uomini non durerà però a lungo, ci si dimenticherà che i peccati del mondo sono l'origine di tutte le punizioni che ricadono sulla Terra. Un precursore dell'anticristo farà la sua comparsa...Le stagioni cambieranno, l'atmosfera anche; l'acqua e il fuoco provocheranno terribili terremoti e grandi distruzioni...Roma perderà la fede e diventerà la sede dell'anticristo...Allora potrò chiamare gli apostoli degli ultimi tempi, i fedeli discepoli di Gesù Cristo...allora io dirò loro: lottate figli della luce per la gloria di Dio e di Gesù Cristo...Il principe delle tenebre emergerà dall'abisso, ma conoscerà l'alito dell'Arcangelo Michele e ne verrà soffocato...Poi acqua e fuoco purificheranno la Terra e tutto sarà rinnovato. Solo allora Dio sarà servito e onorato...Vedi pure la vergine e' pessimista ahaiaiiiiiiiiiii =( si salvi chi puo?...Purtroppo sono un po' pessimista anche io =( chi puo?...Nessuno =( ...Come sempre i buoni pagheranno per colpa dei cattivi,per colpa di una chiesa mammona e per colpa del tradimento vero e proprio dell'intima essenza del messaggio cristiano...Esattamente come hai scritto tu mon ami Pino ;-) salut a bientot =) ;-) Mayo

evergreen ha detto...

@giardigno: anche i traditori sono tanti!

Fernando pannone Pessoa ha detto...

E' vero gli uomini fanno finta di servire i poveri per un proprio tornaconto e la cosa piu' brutta e che noi che non facciamo parte del clero pur essendo a modo nostro messaggeri del Vangelo glielo concediamo...fai bene Ever a denunciare tutto questo sono pienamente solidale con te...ciao e a presto.

evergreen ha detto...

@Mayo: la profezia della Vergine de La Salette raffigura e anticipa perfettamente i tempi oscuri e cinici che viviamo. L'avidità di denaro dei preti e dei frati vi è descritta molto bene. Cosa è diventato per esempio Padre Pio se non un alibi spudorato e sfrontato per fare cassa? La fede non è simonia. E' ben altro. P.S.. una sola chiosa divertente al messaggio della Vergine...l'Arcangelo Michele (lo stesso che si venera in una grotta del Gargano, non distante da San Giovanni Rotondo) deve essere dotato di un alito davvero micidiale, non credi?

evergreen ha detto...

@Fernando: denunciare non basta. Se si vogliono aiutare veramente i poveri bisogna sporcarsi le mani.

Mayo ha detto...

=))troppo forte quella dell'alito micidiale Pino =)) stavo pensando a una catastrofe...Ma con il fuoco del Principe delle Tenebre, che poi alla fine, sarebbe il Principe della Luce, e l'alito del suo eterno nemico Michele, l'Arcangelo alla grossa forchetta, c'e' rischio d'esplosione =( si salvi chi puo' aiutoooooooooo peggio di Chernobyl fa a finire hi!hi! =)) ciao Pino ti auguro una buona giornata mon ami =) ;-)Mayo

Marianna ha detto...

Gesù Cristo disse: beati i poveri perchè loro è il regno dei cieli.
Ma se donare e alleviare le loro sofferenze rende il cuore delle persone più libere da tanta cattiveria ..allora fatelo !!!!
Ha ragione Tomaso commento complicato per una che passa di qua per la prima volta ciao!!!!

Mayo ha detto...

Passa + spesso allora Marianna =) vedrai ke sara' + facile ;-) bisou ma jolie =) ;-) Mayo

evergreen ha detto...

Cara Marianna, faccio mio l'invito del mio simpaticissimo e colto amico italo-francese Mayo. Tutto può essere difficile e facile allo stesso tempo: dipende dal modo di vedere le cose. Per quanto mi riguarda, la povertà è da sempre "il problema" delle nostre società distratte ed egoiste. Non sono bastati duemila anni di cristianesimo per modificare di una virgola lo stato delle cose. Anzi i poveri sono diventati più numerosi e più poveri ed i ricchi sempre più ricchi e sfrontati con la benedizione di chi dovrebbe invece schierarsi - non solo a parole ma con i fatti - a favore degli ultimi. Da giovane sognavo molto, cara Marianna. Sognavo un mondo più giusto...sognavo una ripartizione più equa dei beni della terra...sognavo che la miseria e la povertà sarebbero state debellate del tutto soprattutto per l'impegno del cristiano che dovrebbe saper riconoscere nell'emarginato e nel diseredato il volto di Dio, come - con grandiosa scenografia - è rappresentato nel capitolo 25 di Matteo. Andando avanti negli anni, mi son dovuto invece confrontare con le colpevoli ipocrisie (anche della Chiesa e dei cristiani) ed ho - mio malgrado - preso atto che i poveri sono e saranno sempre con noi. Del resto anche Gesù lo disse...Ma qualcosa bisogna pur fare (o almeno dire) in loro difesa. Non ti pare?

giardigno65 ha detto...

C'è pure un mc donald !

@enio ha detto...

il dio denaro non ha niente a che vedere col Dio dei giusti e Padre Pio disapproverebbe, ne sono fermamente convinto.Comunque diceva il "vecchio saggio" fa cio' che il prete dice e non quello che il prete fa'...