sabato 26 gennaio 2008

Per non dimenticare


"Se questo è un uomo" di Primo Levi è un romanzo asciutto e terribile, denso di valori etici, un resoconto diretto e commosso di un lucido testimone, scampato all'inferno dei lager nazisti. Da leggere, rileggere o anche da ascoltare. Se volete cliccate quì.

Nessun commento: