mercoledì 21 ottobre 2009

Sir Bertrand Russell e il colore del tavolo



Quello che i nostri occhi vedono è realtà o apparenza? E può l'apparenza ingannare a tal punto da sembrare essa stessa realtà? La realtà viene infine colta attraverso forme certe e inequivocabili oppure fallaci e ingannevoli? Perché il colore del mio tavolo al mattino è diverso dal colore dello stesso tavolo la sera? Quale è realmente il vero colore del mio tavolo?

3 commenti:

Pierangelo ha detto...

Relativismo morale che travia i ciovani.

evergreen ha detto...

Beatissimo Padre, non mi sare mai aspettato un commento da parte di Vostra Santità...

Anonimo ha detto...

imparato molto