lunedì 8 ottobre 2007

A Maria

immagine

Luci circondan tua fronte adorata
o Donna beata piena d'amore:
quando dal ciel Ti venne Gabriele,
divino nunziator della novella,

allora d'angeli in cielo uno stuolo
d'amore e di dolor per Te cantò;
e Tu sentivi crescerTi nel cuore
un pianto grande e pur dicesti: "Sia!"

E sia pace per noi che non l'abbiamo
e gioia a noi che notte e dì gemiamo,
dona sorriso a chi non ha che pianto.

Sia pur perdono a chi n'offese e muore
e la speranza a chi spenta ha nel cuore
la gioia di vita e maledice intanto.


(Versi giovanili - 1962)

Nessun commento: