martedì 6 marzo 2018

Caporali e generali

Il volto aperto, sorridente e soddisfatto è quello di un giovane deputato appena eletto nel Movimento 5 Stelle. 
Si chiama Davide Galantino ed è di Bisceglie (BT).
Perché ho voluto inserirlo nel mio post?
Ho voluto farlo per rendere merito a questo ragazzo che proviene dal mondo con le stellette e per ringraziarlo di una cosa importante.
Provengo anche io da quel mondo e, solo fino a ieri, avevo visto salire nei Palazzi del potere unicamente generali con almeno tre-quattro stelle o, al massimo, qualche baldo sottufficiale. 
Mai - che io sappia - un semplice caporal maggiore. 
Anche se, a ben ricordare, un precedente illustre c'è già stato: Benito Mussolini era appunto un caporal maggiore dei bersaglieri. Ma quella è tutta un'altra storia.
Oggi saluto con piacere questa possibilità che viene data democraticamente a chiunque abbia la voglia e la passione di fare politica. E, per quanto riguarda i militari, a prescindere dai gradi.
Complimenti dunque al giovanissimo deputato e grazie al Movimento 5 Stelle. 
P.S.: vorrei però sommessamente ricordare al neo eletto - se mai mi leggerà - che anche quello della politica, al pari del servizio militare, è un nobile spendersi per gli altri e non un comodo alibi per rincorrere onori, vantaggi e privilegi.


Nessun commento: