mercoledì 29 maggio 2013

Omaggio a don Gallo, testimone del Vangelo

Sono convinto che Dio ci giudicherà sulla base di quel poco o molto che avremo saputo dare e fare per gli altri. 
La credibilità di una persona ma soprattutto quella di un cristiano risiede essenzialmente in questo.

2 commenti:

Tomaso ha detto...

Stupende parole, caro Pino!!!
Tomaso

Anonimo ha detto...

Ho sentito parlare di Don Gallo solamente dopo la morte.
In base a quanto ho sentito dire di Lui, Don Gallo ha insegnato, con i fatti , come e quando si è veramente cristiani.
A Lui va quindi il riconoscimento di essere stato un vero testimone del Vangelo mentre a noi che a cuor leggero ci definiamo cristiani l'auspicio di essere più autenticamente tali.
Antonio